L’On. Cittadino “Ho deciso di uscire allo scoperto e denunciare alla Procura”

A seguito della sua intervista e del clamore suscitato, culminato con la petizione per il riconteggio dei voti http://www.change.org/p/riconteggio-voti-firma-per-far-ricontare-le-schede/u/5384cc21acff041bd2009a15, l’Onorevole Franco Cittadino autorizza a rendere pubblico il suo nome dopo aver ricevuto importanti rassicurazioni sulla tutela della sua persona. Comunica di essersi presentato in Procura e di aver mostrato tutte le prove in suo possesso.

Standard

Ecco le prove!!Così vogliono fare fuori il M5S

Abbiamo intervistato per voi un ex esponente della casta pentito,prendiamo accordi per incontrarci lontano da occhi indiscreti perchè avrebbe dichiarazioni shock sulla classe politica.Lo aspettiamo in un auto nella periferia romana.Sale guardandosi intorno.

Allora ci dica,che le è successo?
Per prima cosa vorrei che la mia identità fosse celata.
Va bene,vada pure avanti.
Non sopportavo più ciò di cui ero testimone.
A cosa si riferisce?
Dopo le recenti consultazioni,e la vittoria mediatica di Grillo,sono stato presente ad un incontro segreto tra importanti esponenti della politica nostrana(di fazioni diverse ma dagli stessi interessi)e altre figure di spicco del panorama finanziario italiano in cui veniva deciso di dare il via al piano atto a manomettere il m5s.
E’ gravissimo quello che afferma,ha delle prove a sostegno?
Certo,non crediate che sia un caso questa fuoriuscita di deputati nell’ultimo periodo.Nel movimento sono presenti molti infiltrati pronti ad abbandonare polemicamente in caso di necessità.Poi ci pensano i media a farli passare per epurati.
Quindi secondo lei giornali e programmi di informazione sono complici di questo progetto?
Non solo,sempre nel campo mediatico è stato anche chiesto aiuto ai comici nell’intento di ridicolizzare il movimento e,anche in questo caso,non vi sembrerà strano che Maurizio Crozza abbia cominciato a fare una parodia di Grillo.Se i grillini continueranno ad acquisire consensi verrano presi provvedimenti ulteriori.
Si spieghi meglio.
So per certo che,in casi estremi,siano stati chiamati ad agire i servizi segreti deviati.
Scusi ma questa è una vecchia teoria cospirazionista,non le sembra esagerato?
No.Lei la chiami come vuole ma si dice che,alle ultime elezioni,il m5s avesse sforato il 30% di preferenze.Ovviamente un evento del genere avrebbe rivoltato completamente il sistema quindi è stato necessario l’intevento di certi personaggi di cui non conosciamo l’identità,sembra operino in tutti i seggi elettorali e alterino i risultati a seconda di ciò che viene deciso in incontri riservatissimi in cui possono presenziare solamente pochissimi eletti,per lo più facenti parte del mondo delle banche e della massoneria.
Lo sa che se quello che sta dichiarando è vero potrebbe andare incontro a gravi ripercussioni?
Ne sono consapevole,però non potevo rimanere in silenzio.E’ giusto che il popolo sappia cosa sta accadendo nelle stanze del potere cosi che possano svegliarsi,insieme non possono fermarci.Siamo la gente,uniti vinciamo.

Ci saluta ed uscendo dalla macchina ci prega di pubblicare l’intervista in forma integrale.

AGGIORNAMENTO:https://informareliberi.wordpress.com/2014/05/31/lon-cittadino-ho-deciso-di-uscire-allo-scoperto-e-denunciare-alla-procura/

Standard

L’unità segreta che provoca gli incidenti in piazza

Un gruppo segreto che agisce dietro le linee dei cortei. Uomini che si mettono nelle ultime file dei manifestanti e tirano pietre, biglie di ferro con la fionda, molotov (ma anche altro) verso la polizia. I poliziotti in divisa, in tenuta antisommossa, non sanno che quei “giovani“ antagonisti sono loro colleghi. Oggi si mettono la kefia o la sciarpa per coprirsi la faccia, ieri usavano il mefisto. Oggi si vestono di nero, ieri si mascheravano con l’eskimo. Sono loro che hanno ucciso Giorgiama Masi, sono loro che hanno provocato gli incidenti durante il G8 a Genova, nel luglio 2001, sono loro che ieri a Roma hanno dato il via alla guerriglia. Questo non significa che non esistano le reti internazionali di gruppi violenti organizzati, di “autonomi“ o no global, significa piuttosto che serve qualcuno che inneschi la miccia, per poi spegnere l’incendio con la forza. Non sempre entrano in azione. Soltanto quando il Ministero degli Interni ritiene che vi siano le congiunture che lo richiedano. Non hanno alcuna connotazione politica: possono apparire di estrema destra o di estrema sinistra. Loro sono addestrati all’intossicazione della piazza, alla guerriglia urbana e accettano di far parte di questa unità molto particolare perché sono convinti di rendere un servizio di difesa alla democrazia. In linea di massima sono persone molto preparate e in buona fede e non c’entrano nulla con le vicende come quelle genovesi della scuola Diaz o della caserma di Bolzaneto. La strategia della tensione, per quel che riguarda le manifestazioni di piazza, è stata possibile anche grazie all’esistenza di questo gruppo di agenti che si infiltrava. Da quanto sono riuscito a ricostruire l’ispiratore di questa metodologia fu Francesco Cossiga: quando fu uccisa Giorgiana Masi, 18 anni, era lui il ministro degli interni. E qualcuno diede l’ordine di sparare quel colpo di pistola durante la manifestazione del Partito radicale a favore dell’aborto. Questi uomini ombra usati per i lavori sporchi in ottemperanza alla “ragion di Stato“, non comparivano e nhon compaiono in nessun elenco ufficiale, in un nessuna delle “burocrazie ministeriali“, anche se hanno le dotazioi d’ordinanza. Spesso venivano e vengono mandati anche all’estero a supportare le missioni di pace. Nessuno sapeva e sa della looro presenza nel teatro di operazione, pero’ c’erano, aizzavano, sparavano, colpivano e sparivano. Il punto è questo: hanno capito. E non è escluso che il prossimo ordine lo eseguiranno nei confronti di chi gli lo ha dato.

Fonte: Marco Gregoretti

Standard

Capire il “golpe” europeo

C’è UN CONCETTO CHE DOVETE CAPIRE: Quando diciamo bisogna uscire dall’Euro e dall’Europa non lo diciamo perchè siamo utopisti e nemmeno perchè siamo anti-europeisti lo diciamo perchè abbiamo preso il ladro con le mani nel sacco e non ci può essere trattativa possibile. Le trattative si fanno quando non si è consapevoli di chi sia realmente il colpevole, quando si vuole mediare per un presunto concorso di colpa ma quando il ladro lo becchi sul fatto quando gli sollevi il passamontagna e lo smascheri non c’è più nulla da trattare.

Se noi oggi abbiamo le prove che l‘Unione Europea è stata voluta, creata e finanziata da elite assolutiste facenti capo agli Stati Uniti che aveva bisogno attraverso un’Europa unita di fermare la possibile avanzata comunista e nello stesso tempo di poter imporre il proprio dominio e la propria gestione sul vecchio continente attraverso il controllo della sua banca centrale, dell’emissione della moneta e delle sue istituzioni (tutto documentato nel mio prossimo opuscolo Capire il golpe europeo).


Quando hai capito che l’euro è stato introdotto per rendere schiavi i cittadini, bloccare l’economia e togliere sovranità agli stati nazionali allora che trattativa vuoi fare ? che referendum vuoi fare ? che puoi ottenere da questo tipo di Europa e da questa moneta nata con questi presupposti ? Nulla.
C’è solo una cosa che puoi fare abbandonare questa Europa e uscire da questa moneta o per lo meno devi provarci, devi mostrarti determinato a farlo. E’ l’unico modo per lanciare un messaggio chiaro ai responsabili di questo golpe:
Vi abbiamo scoperti; sappiamo tutto.

Io capisco i tanti, che a giusta ragione, mi dicono che non ci lasceranno uscire dall’euro e che abbandonare l’Europa non è una scelta indolore ma non abbiamo alternativa. Se abbiamo capito quello che hanno fatto, se abbiamo le prove della trappola in cui c’hanno messo non possiamo fare altro che prendere una posizione netta. Avanti c’è una strada che conduce al burrone abbiamo avuto la fortuna e l’astuzia di capirlo in tempo, dobbiamo fermarci non possiamo più proseguire o finiamo giù. Se non c’è data la possibilità di tornare indietro, dovremo scendere lateralmente, aggrappandoci alla parete con le unghie e con i denti, ma non c’è via d’uscita se non quella di contare sulle nostre forze.
Tornando alla metafora del ladro, ve lo ripeto, nessuno vorrebbe entrare in casa e trovare un malvivente che ci sta portando via le nostre cose ma se capita di scoprirlo non possiamo sederci con lui attorno ad un tavolo, dobbiamo solo fare in modo di mettergli le manette ai polsi.
Poi toccherà al criminale scegliere come comportarsi. Vorrà fare il pentito ? vorrà collaborare, vorrà avere la buona condotta ? vorrà pagare la cauzione ? Queste sono cose che vengono in un secondo momento. Ora ti abbiamo scoperto caro truffatore…hai solo il diritto di nominare un avvocato e tutto quello che dirai potrà essere usato contro di te in tribunale.

Per questo noi del comitato di liberazione abbiamo deciso che la prima mossa da fare deve essere quella di andare tutti insieme in fila fuori Montecitorio a consegnare la nostra petizione recante solo due punti:

Via dell’euro, via dai trattati europei. Stavate commettendo un crimine. Vi abbiamo scoperti.”

Fonte: Francesco Amodeo

Standard

“Abbattuto aereo della Cia che trasportava virus aviaria da spruzzare nell’aria”. La notizia choc dei reports del Cremlino riportata da un sito indipendente americano

Immagine

Piena di dettagli e particolareggiata la notizia apparsa ieri sul canale americano http://www.disclose.tv/, riveliamo la verità. A quanto pare un aereo americano sarebbe stato abattuto dai servizi segreti cinesi in quanto contenente un virus altamente tossico per la popolazione. Ecco la traduzione italiana dell’articolo:

“Da reports circolanti al Cremlino si constata che un velivolo del governo Americano, pilotato da agenti della CIA e trasportante un cargo di virus dell’influenza suina “modificati” destinati ad essere spruzzati in aria, è stato abbattuto nei pressi dell’aeroporto cinese di Pudong, a Shangai, da un gruppo di sabotatori che si pensa faccia parte dei soldati israeliti di Mossad, cercando così di prevenire un attacco statunitense su una delle loro basi dislocate nell’Asia centrale, in particolare nello stato del Kyrgyzstan.

Secondo gli articoli della stampa cinese riguardanti questo fatto, nell’aeromobile colpito (Zimbabwean MD-II) appartenente alla Avient Aviation, compagnia collegata alla CIA, il cui volo era operato da un primo ufficiale militare britannico, di nome Andrew Smith e registrato nel regno unito, sono rimasti uccisi 3 agenti americani della CIA e feriti 4 altre persone che hanno confermato di provenire da USA, Indonesia, Belgio e Zimbabwe.

Una nota molto interessante di questo fatto è che, mentre era sottoposto alle cure delle sue ferrite, l’uomo indonesiano ha “confessato” alle forze di polizia segreta cinese di essere un tecnico assunto dalla marina militare statunitense per collaborare alla loro misteriosa “Ricerca Medica Navale” (Naval Medical Research Unit No. 2 -NAMRU-2) effettuata in Indonesia nonostante il primo ministro indonesiano della difesa Juwono Sudarsono ne avesse già precedentemente richiesto la chiusura “in quanto le sue operazioni erano troppo segrete e dunque incompatibili con gli interessi sulla sicurezza dell’Indonesia”.

Ancora più interessante è notare come questa base segreta della marina americana sulle armi biologiche in Indonesia (la nazione con la percentuale più alta al mondo di musulmani) è divenuta una vera e propria sede, grazie al sostegno dell’Istituto Rockfeller, essendo il principale centro per il Programma delle Malattie Virali Americane (VDP) in cui viene effettuata la ricerca epidemiologica e la ricerca in laboratorio sui virus delle febbri emorragiche, encefaliti, e richeziosi e dove il capo di questo istituto, David Rockfeller, ne ha sempre desiderato una massiccia riduzione nella nostra popolazione mondiale.

Ed all’agenda al momento in corso per cambiare radicalmente il nostro mondo attraverso la morte di massa della sua popolazione, non c’è bisogno di cercare oltre la spiegazione fornita dalle stesse parole di David Rockefeller pronunciate poco prima dell’incontro segreto della Commissione Trilaterale del giugno 1991, quando egli così disse:.

“Siamo grati al The Washington Post, The New York Times, Time Magazine e alle altre grandi produzioni stampa, dei quali i direttori hanno partecipato ai nostri incontri e rispettato le loro promesse di discrezione per quasi 40 anni. Sarebbe stato impossibile per noi sviluppare il nostro piano per il mondo se fossimo stati sottoposti alla luce della pubblicità durante questi anni. Ma adesso il lavoro è molto più sofisticato e pronto per guidarci verso un governo mondiale. La sovranità sovranazionale di una elite intellettuale e di banchieri internazionali è sicuramente preferibile all’auto determinazione degli Stati praticata nei secoli passati.”

Per ciò che riguarda gli aeroplani statunitensi impiegati nella diffusione mondiale del virus influenzale suino mutato, abbiamo maggiori informazioni dalla Cina, come di seguito riportato:

“26 Giugno aeromobili sospetti son stati costretti ad atterrare. Un AN-124 americano ha cambiato il suo segnale di chiamata da civile a militare il quale ha poi innescato un responso dallo IAF riguardo l’ingresso nello spazio aereo pachistano, dunque l’aeroplano fu costretto ad atterrare a Mumbai mentre il secondo fu costretto ad atterrare da jet combattenti nigeriani che riuscirono anche ad arrestare l’equipaggio.

Secondo le notizie, la Cina (China’s People’s Liberation Army Air Force) ha contattato gli ufficiali dell’intelligence indiana e nigeriana circa la presenza di certi aeroplani ucraini operati da americani durante l’accrescente allarme che gli USA stessero diffondendo “agenti biologici” nell’atmosfera terrestre, e qualche ufficiale cinese ha creduto anche che potesse esserci un tentativo di genocidio attraverso il virus dell’influenza suina.

La cosa strana riguardo questi fatti e arresti come anche dell’obbligo di atterraggio immediato degli aerei, è che questi ultimi stavano trasportando sistemi di “smaltimento di scorie” che potevano spruzzare fino a 45000kg di gas da una rete sofisticata di canne che conducono attraverso i bordi d’uscita delle ali e da lì disperdere qualsiasi cosa ci fosse nei serbatoi attraverso il vapore”

I report di questi aeroplani statunitensi sopra l’Ucraina sono stati anch’essi comprovati, come si può leggere di seguito:

“Le autorità della città di Kiev, l’ Ucraina nega qualsiasi spray di “medicine in forma di aerosol” tramite aeroplano sulla città. Questo dopo che è stato denunciato che velivoli leggeri son stati visti volare sulla zona del mercato spruzzando una sostanza aerosol per combattere il virus h1n1 o l’influenza suina.

5 fonti lo confermano e anche i giornali locali di Kiev hanno ricevuto centinaia di chiamate da parte dei residenti e dei venditori che avevano visto gli aeroplani spruzzare una sostanza sospetta. Inoltre fu “consigliato” dalle autorità locali agli uomini d’affari e ai rivenditori locali di rimanere dentro durante il giorno.

Come se non fosse abbastanza, le autorità governative forzarono le stazioni radio di Kiev di negare gli eventi. Online su forum, siti web e blog furono riportate testimonianze preziose che lo confermano. Ci furono anche testimonianze della presenza di elicotteri che spruzzavano aerosol su Kiev, Lviv, Ternopil e lungo tutta l’Ucraina.

L’effetto più drammatico riguardante lo spray emesso sull’Ucraina di questo virus mutato è il devastante contagio che si è avuto tra la popolazione di queil luogo, come di sotto riportato:

“Quasi 40 000 persone sono state infettate da ieri in Ucraina da ciò che noi ancora chiamiamo “la piaga ucraina” ma I medici hanno recentemente detto che questo è un caso più grave del n1h1 o dell’influenza suina poiché è stato mutato il virus e ciò porta ad una grave infezione ai polmoni, che vengono distrutti e riempiti di sangue.”

Ma la peggior conseguenza di questo virus modificato è che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha adesso annunciato che sta uccidendo in Francia, Norvegia, Brasile, Cina, Giappone, Messico, Ucraina e negli USA con un tasso di mortalità alto a livello pandemico globale riportato a circa 8,000 vittime, con la Cina che ha confermato il contagio di questo virus adesso anche tra i cani.

È importante notare come l’obiettivo dell’aereo Americano abbattuto in Cina fosse una base segreta israeliana che si trovava nella nazione del Kyrgyzstan, luogo in cui Ebrei Ashkenazi (gli ebrei Ashkenazi costituiscono circa l’ 80% degli ebrei nel mondo) si considerano nella loro ‘patria spirituale’ dopo il loro lungo esilio sotto il comunismo sovietico, e dove gli analisti dell’intelligence russa affermano che gli israeliti sono vicini alla fine della lunga e decennale decodificazione dell’antico manoscritto Epica di Manas (che ha mezzo milione di versi ed è 20 volte più lunga dell’Odissea e dell’Iliade messi insieme) che loro credono contenere il più antico monito mondiale fino ai nostri giorni e che (coincidenza??) aderisce con le teorie dell’antico popolo Maya riguardo l’anno 2012 e la fine del mondo..

Quale sia il risultato finale di questi eventi non possiamo saperlo; oltre che constatare l’ovvio, ovvero che le verità di queste cose continueranno ad essere ignorate, perfino denigrate, dalle maggior persone la quale sterminazione è già stata a lungo pianificata da quei mostri ed ora effettuata, e che ancora non hanno idea di quanto sia realmente facile per loro essere controllati dalla propaganda dei loro padroni.

Si può solo sperare che la gente si svegli prima che sia troppo tardi, ma i fatti suggeriscono il contrario”.

Fonte:  http://chemicalskyfall.com/cia-operated-aerial-spraying-plane-carrying-mutated-virus-shot-down-in-china/

Standard

Al peggio non c’è limite, ma andando avanti di questo passo lo raggiungeremo presto.

Il video che vedete sopra è stato girato in Parlamento, quello italiano ovviamente. Le immagini riprese dalle telecamere ci mostrano una scena comune quanto vergognosa.

La senatrice Fabbri del Partito Democratico vota per il collega Esposito, anch’egli del Partito Democratico. Il tutto avviene in pochi istanti. Nessuno dice niente, tutto normale.

Un cittadino normale verrebbe perseguito penalmente, perchè i pianisti al parlamento sono dei truffatori come chi timbra il il cartellino di un collega assente. Vale per tutti i dipendenti pubblici, ma per loro mai!

Scie chimiche, non scie di condensazione

Le scie di condensazione emesse dagli scarichi degli aerei sono corte e durano al massimo 10 minuti, poi scompaiono. Le conosciamo tutti. Anch’io le conosco bene, perche’ ho vissuto per 30 anni a due passi da un aeroporto.

Dal 2001 sono comparsi aerei non di linea, che volano ad alta quota ed emettono da scarichi speciali lunghe scie bianco sporco, che persistono nel cielo anche mezza giornata e si allargano. In inglese si chiamano “chemtrails”, in italiano le chiamiamo scie chimiche.

A volte disegnano reticoli e/o triangoli nel cielo. Quelle scie poi si allargano e coprono tutto il cielo, che diventa lattiginoso e di colore grigio/bianco sporco.

Spesso la luce del tramonto colora le scie chimiche di rosa. Nei giorni in cui accadono questi fenomeni di spray, le analisi dell’aria rivelano un aumento improvviso e totale di sostanze chimiche, tra cui sali di bario e alluminio, e in alcuni casi sostanze biologiche, come globuli rossi essiccati (sangue secco), muffe, tossine e altro.

Questo fenomeno di massa e’ iniziato nel 1996 negli USA.

Dal 2000 si verifica anche in Europa, soprattutto nei paesi NATO.

Cercando negli archivi fotografici, tuttavia, alcune scie chimiche “primordiali” sono state individuate anche nel 1996 e 1992 in Europa, e prima ancora negli USA.

-> Chi sta conducendo questo gioco enorme?

-> Chi ha le risorse finanziarie per spruzzare i cieli di mezzo mondo – e riempire i nostri cieli di scie chimiche italiane?

-> Chi convince i meteorologi che sono scie di condensazione, quando invece – basta alzare la testa al cielo e guardare – si tratta di scie chimiche?

-> Perche’ cospargerci le teste di materiali nocivi?

-> Perche’ un militare di carriera non ha negato ma ha specificato che le scie chimiche “sono innocue”?

Echeggiano le parole di Morpheus in Matrix:

“Non sappiamo chi colpi’ per primo, se noi o loro.
Sappiamo pero’ che fummo noi ad oscurare il cielo.”

Di certo non e’ l’associazione degli amici del quartiere che finanzia tutto questo. L’organizzazione che sta dietro deve avere ingenti risorse a disposizione.

Governi, militari, complesso militare-industriale?

In ogni caso, ricordiamoci che i governi hanno bisogno dei nostri voti per restare in carica.

Ricordiamoci che le grandi aziende sovranazionali hanno bisogno dei nostri soldi per andare avanti.

E che i nostri militari hanno bisogno di persone per mandare avanti qualsiasi progetto.

Senza il nostro appoggio – anche tacito – qualsiasi progetto si ferma.

Il potere e’ in mano nostra.

Usiamolo.

Fonte: Scie Chimiche Italia

Standard